Pappagalli Inseparabili | Allevamento Calopsite e Roseicollis

ALLEVAMENTO PAPPAGALLI INSEPARABILI
AGAPORNIS ROSEICOLLIS E CALOPSITE

DI VINCENZO DE CONCILIIS

Vai ai contenuti

Morte dei nidiacei

Malattie e Cure

LE PIU' FREQUENTI CAUSE DI MORTALITA' DEI NIDIACEI

INCIDENTE O MALATTIA

SINTOMI

CAUSE

RIMEDI

Giallo incollato al guscio

Il nascituro non riesce a staccarsi dal guscio

Insufficiente umidita'

Vaporizzare, non bagnare le uova, aumentare il tasso igrometrico del locale

Infezione ombellicare

Arrossamento e tumefazione

Infezione microbica

Disinfezione locale con prodotti idonei

Infezione da ferite

Arrossamento, spurgo sieroso o purulento

Infezione microbica

Disinfezione locale con prodotti idonei

Avitaminosi

Debolezza, palpebre sierose, paralisi, sviluppo ritardato, deformazione degli arti

Deficienza vitamine A-B-D3

Trattamenti con concentrati polivitaminici

Intossicazioni alimentari

Ventre tumefatto, diarrea, gozzo con bolle d' aria

Fermentazione del cibo, cibi avariati, pastoncino troppo umido

Igiene, trattamenti antibiotici alle nutrici

Insufficienza di cibo

Estrema debolezza

Nascita ritardata, negligenza della nutrice, infezione microbiotica

Alimentare a mano, trattamento antibiotico alla nutrice

Piccoli gettati dal nido

Talvolta con cranio perforato

Gelosia del maschio

Togliere il genitore dalla gabbia

Parassiti

Emaciazione, aspetto sclerotico

Acaro rosso

Disinfezione dei nidiacei, accessori e attrezzature

Piccolo scivolato dal nido

 

Incidente o gelosia del maschio

Riscaldarlo, alimentarlo a mano e riporlo nel nido

Congestione

Grumi di sangue nel cervello o nei polmoni

Troppo calore, manipolazioni maldestre

Nessun rimedio

Polmonite

Debolezza, diarrea, febbre

Colpi di freddo, umidita' eccessiva

Trattamenti antibiotici

Malattia del sudore

Piedi e ventre della madre bagnati

Enterite

Trattamenti antibiotici

Diarrea di consistenza e colori diversi

Morti prima e dopo la schiusa verso i 10-15 giorni di vita

Infezione da salmonellosi, Coccidiosi, Colibacillosi, Micoplasmos

Trattamento antibiotico prima degli accoppiamenti e dopo la schiusa

IL PERCHE' DELLA MORTE DELL'EMBRIONE

NEI PRIMI 5 GIORNI

DOPO IL 5° GIORNO

AL 12° GIORNO

ALLA SCHIUSA

Uova mal conservate, raffredate, con carenze vitaminiche

Carenza di riserve per cattiva preparazione dei rirpoduttori: insufficienza di umidita'; cattiva aerazione del nido; tare ereditarie; uova con germi di malattie infettive; uova non girate

Fattori letali: eccesso di umidita'; salmonellosi; paratifo; carenza di vitamina A

Mancanza di umidita'

Home Page | Chi sono | Specie Allevate | Genetica | Alimentazione | Riproduzione | Malattie e Cure | Notizie Utili | Link Amici | Cosa Cedo | Contatti | Regalo\Present | ultima modifica | PALMARES | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu