Pappagalli Inseparabili | Allevamento Calopsite e Roseicollis

ALLEVAMENTO PAPPAGALLI INSEPARABILI
AGAPORNIS ROSEICOLLIS E CALOPSITE

DI VINCENZO DE CONCILIIS

Vai ai contenuti

Malformazione gambe

Malattie e Cure

MALFORMAZIONI ALLE ZAMPE



Q
ualche volta un pullus può sviluppare le zampe (o solo una) aperte.
Le misure preventive sono migliori ( come assicurarsi che c'è abbastanza materiale nel nido e che la dieta nutrizione sia completa per i genitori ).

Purtroppo è un problema assai frequente nei piccoli pullus. Le motivazioni sono molteplici (alimentazione errata, ereditaria,imbottitura nido etcc...).

Come intervenire in tali casi ?

Bisogna sincerarsi che si tratti solo di una deviazione laterale della o delle zampe e senza complicazioni ulteriori (rotazione). La cosa migliore rimane sempre di contattare subito un veterinario aviario esperto, in quanto correggere questo problema può essere o diventare complicato.
Se si nota questo difetto fin dai primi giorni, è più facile correggere la posizione delle zampe. Più si aspetterà invece non sarà possibile più correggere tale difetto, portando magari anche alla morte precoce del soggetto. Tale fasciatura va lasciata diverso tempo seguendo la crescita delle zampe (che prendano la corretta posizione).
La procedura qui di seguito scritta è consigliabile solo per chi magari ha già una certa esperienza con i pappagalli.

Si prende una spugna makeup (tipo quelle per il trucco, nelle comuni profumerie)

Si prendono delle forbici e si pareggia la spugna in modo di avere un rettangolo uguale, pareggiando i lati.

Si eseguono due piccoli fori con la forbice, facendo le fenditure larghe abbastanza in modo che le zampe andranno diritto al corpo.

Si spinge una zampina attraverso una fenditura, poi si fa passare l'altra zampina con delicatezza attraverso l'altro foro.

Se si nota che è difficile e fa resistenza è meglio allargare leggermente la fenditura.
La spugna poi deve essere fatta salire attraverso le zampe fino quasi contro il corpo.
Qui bisogna fare attenzione nel trovare un equilibrio affinché le gambe rimangano diritte.

Per evitare che cerchi di trascinarsi in giro, limitargli i movimenti con una ciambellina o una coppetta (tazza) imbottita con materiale morbido sul fondo (es. fazzoletti).


La spugna va controllata alcune volte al giorno per accertarsi che sia sempre ben posizionata contro il corpo in alto. Se si sporca è bene cambiarla anche se è meglio cercare di lasciarla per più tempo possibile senza toccarla.

Tale fasciatura può essere portata per 8-14 gg.

Ecco invece il metodo suggerito dall'amica Carla (Lotte) che sostituisce le zampine con due matite per mostrare meglio la fasciaturasul suo sito allevatriciinseparabili.it:






Home Page | Chi sono | Specie Allevate | Genetica | Alimentazione | Riproduzione | Malattie e Cure | Notizie Utili | Link Amici | Cosa Cedo | Contatti | Regalo\Present | ultima modifica | PALMARES | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu