Pappagalli Inseparabili | Allevamento Calopsite e Roseicollis

ALLEVAMENTO PAPPAGALLI INSEPARABILI
AGAPORNIS ROSEICOLLIS E CALOPSITE

DI VINCENZO DE CONCILIIS

Vai ai contenuti

Cassetta di pronto soccorso

Malattie e Cure

Cassetta di pronto soccorso

Acido Tranexamico(nome commerciale Ugurol):
per arrestare emorragie interne, anche di una certa importanza(ad esempio quelle legate a una deposizione difficoltosa): la dose è di una goccia di soluzione iniettabile 500mg/5ml 1-2 volte al giorno direttamente nel becco, per massimo 5 giorni.
Data l'elevata tossicità della molecola è fondamentale prevedere un successivo periodo di depurazione alimentare diminuendo grassi e proteine dalla razione per un periodo di 20-30 giorni.
Utilizzabile anche localmente per rimarginare una ferita sanguinante.

Arnica Compositum Gel:
gel omeopatico reperibile in farmacia senza ricetta, con 14 piante officinali per allievare il dolore ed accelerare la guarigione in caso di contusioni, distorsioni , lividi: si applica localmente sulle zampette o sulle ali, cercando di imbrattare il meno possibile il piumaggio.


Esiste anche in compresse o gocce che è possibile somministrare nell'acqua.

Betadine:
per disinfettare ferite anche profonde ma in punti nei quali il pappagallino non arriva a beccarsi, onde evitarne l'ingestione

Calcio Gluconato:
si usa la soluzione iniettabile al 10% in dose di 1-2 gocce nel becco epr massimo due settimane in caso di paralisi o convulsioni determinate da carenza di calcio(ad esempio in femmine che hanno sostenuto più cove consecutive)


Cotone Emostatico:
per arrestare piccole emorragie derivanti ad esempio dalla perdita traumatica di un'unghia o di una penna. Si acquista a pochi euro in farmacia ed è sufficiente tenerlo premuto qualche istante sulla parte sanguinante.

Clorexidina:
per disinfettare ferite e sanguinamenti superficiali


Lattulosio(nome commerciale duphalac sciroppo):
uno zucchero ad azione lassativa impiegato nel trattamento occasionale della stitichezza: una goccia da ago nel becco a bisogno può favorire l'espulsione delle feci in caso di stitichezza.


Meloxicam(nome commerciale Meloxoral 0,5 mg/ml):
farmaco veterinario antinfiammatorio/analg
esico. Si può dare una goccia nel becco al bisogno in caso di dolore conseguente fratture, lussazioni, contusioni, artrosi.

Monocloridrato (nome commerciale Plasil):
in caso di nausea o vomito, una goccia da ago direttamente nel becco


Nistatina(nome commerciale Mycostatin):
è il farmaco d'elezione contro la candida ma va dato solo in caso di patologia in atto e non a scopo preventivo per evitare la formazione di ceppi resistenti che lo renderebbero inefficace al reale bisogno.la dose della sospensione orale 100.000U.I./ml è di 6 gocce misurate attraverso l'ago della siringa o di 3 gocce misurate attraverso il beccuccio in plastica, direttamente nel becco divise in 2 o 3 somministrazioni giornaliere per almeno 10 giorni.
E'possibile usarlo anche topicamente per lesioni che interessano il becco.

Soluzione Salina: è bene averla in casa sia per pulire le ferite prima di disinfettarle, sia per diluire i farmaci da somministrare per aerosol

Unguento all'ossido di zinco:
per lenire le infiammazioni e gli arrossamenti che possono insorgere sotto le zampette.Da utilizzarsi solo su cute integra in associazione all'olio di fegato di merluzzo.Un buon prodotto bio è la Pasta all'Acqua e Ossido di Zinco di Fitocose.
Fare attenzione che il pappagallino non lo ingerisca, spalmandolo con precisione solo sulla ferita e rimuovendone l'eccesso.

Vitamina K:
accelera la coagulazione del sangue aiutando in caso di emoragie interne o esterne.si può usare la soluzione iniettabile per uso umano in dose di una goccia nel becco 1 o 2 volte al giorno

Home Page | Chi sono | Specie Allevate | Genetica | Alimentazione | Riproduzione | Malattie e Cure | Notizie Utili | Link Amici | Cosa Cedo | Contatti | Regalo\Present | ultima modifica | PALMARES | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu